24.09.2010

Sulla Preghiera continua

“…Il modo per entrare nel presente, nel qui e ora, un sano atteggiamento nei confronti del tempo, è di accoglierlo più che inseguirlo. Dobbiamo talvolta saperlo “perdere”, coscientemente e intenzionalmente, cioè essere presenti all’istante che passa, senza fare nulla, gustando il fatto di non fare nulla, senza inquietudine o sensi di colpa riguardo a quanto […]