02.11.2014

L’udito spirituale, come il terzo occhio

“Perché il suono è una ritmica onda che si frange e si ritira, in un perpetuo moto di espansione e contrazione? Perché la cantilena del derviscio, nel ricordare il Nome di Dio, s’avvolge nei giri infiniti di un’eterna spirale, che trascina, che incanta, fino allo stordimento dei sensi e al rapimento dell’anima? La risposta è […]