12.04.2020

Cristo Risorto di Matthias Grünewald.

Amo profondamente questa immagine del “Risorto” che passa attraverso tutti i colori del “sangue” e del “fuoco”, e si fa “incandescente” verso l’alto. Dentro l’”aureola” che accende l’ “ottavo cielo”, quello che ancora non c’era, il Cristo sorride agli uomini e alle donne nel “terzo giorno”.  Pierangelo Sequeri