23.12.2014

“Inafferrrabile perché non può essere ghermito, indistruttibile perché non può essere distrutto, inattaccabile perché a nulla aderisce, esso è libero, e quindi saldo e illeso. Esso non può essere dominato dai due pensieri:”Ho fatto il male, ho fatto il bene”, perché all’uno e all’altro egli è superiore.  Non lo angustiano le azioni compiute, né si […]