Dello stesso autore

Ed Sheeran – Shape Of You

Radici di profonde

Giuseppe Penone. MATRICE: DAL 27 GENNAIO AL 16 LUGLIO 2017

Ingresso gratuito Palazzo della Civiltà Italiana – Quadrato della Concordia, 3 – Roma Tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00 Per informazioni:exhibitions.palazzodellacivilta@it.fendi.com

Somma della perfezione

Oblio di tutto il creato,
memoria del Creatore,
attenzione interiore
e starsene amando l’Amato.

Juan de la Cruz (1542-1591)

 

Coincidenze significative

“…vi è una coscienza per il resto invisibile che riunisce e organizza tutta la materia, l’energia e le azioni esistenti; mossa dalla compassione, questa coscienza comunica con ciascun individuo mediante eventi personalmente simbolici.  Date queste premesse, possiamo vedere che le coincidenze in apparenza acausali in realtà trovano una loro spiegazione in tale supercoscienza, la quale non abroga le leggi di natura in favore della sincronicità, bensì rende possibile quest’ultima attraverso leggi naturali a noi ancora ignote, considerato che i suddetti eventi spesso si collegano agli esseri umani mediante fenomeni fisici naturali. … Accettare le coincidenze significative come un dato di fatto ci permette di seguire una successione di elementi che ci conduce alla fonte ultima; in fin dei conti, un messaggio significativo implica una volontà organizzativa. L’organizzazione implica un organizzatore con un piano, un disegno. Un piano implica un progettista, qualcuno che elabori un disegno. Che chiamiamo questo progettista cosmico Dio, Logos, Mente Universale o in qualunque altro modo ci sentiamo più a nostro agio, esso resta comunque una forza della personalità, una volontà conscia. E’ il più grande comun denominatore dell’universo, un’intelligenza finalizzata per la quale le questioni di spazio, tempo e dimensioni relative sono tutte uguali. Tale entità organizza i moti delle galassie con lo stesso intento che la anima allorché invia la sincronicità nella vita di ogni singolo essere umano. ”

tratto da: ” Il potere delle coincidenze”Frank Joseph, ed. Punto d’Incontro. 2105

Un popolo di…

Palazzo della Civiltà Italiana – Quadrato della Concordia, 3 ROMA

Genesis


Jorma Kaukonen Genesis

Eventi acausali

“Benchè persone meno coinvolte e più “razionali” possano ritenere che una tale fede cieca negli eventi acausali conduca immediatamente al caos, io ho riscontrato che chi aveva modificato il corso della propria esistenza per seguire queste istruzioni mistiche possedeva un’idea straordinariamente chiara del proprio scopo nella vita. In vari casi le persone descrivevano momenti del passato in cui erano “fuori sincronia”con il loro ambiente e adottavano comportamenti autodistruttivi, fino al momento in cui una qualche coincidenza ne aveva modificato la vita, trasformandola. Seguendo ogni sincronicità, erano emerse da una sopravvivenza caotica portandosi dietro un nuovo senso di equilibrio, di armonia e una serenità interiore che in precedenza era loro sfuggita. Oggi vivono la vita consapevoli del loro posto nel mondo. Quantunque abbondanza materiale in genere non accompagni questi individui, solitamente si occupano di numerosi progetti che trasmettono alla loro vita appagamento e entusiasmo personali. Quasi sempre conservano le loro acute facoltà mentali e un attivo senso dell’umorismo fino in età veneranda. Questo non vuol dire che non vivano momenti di depressione e non soffrano delle afflizioni che colpiscono il loro prossimo. L’unica differenza sta nelle superiori capacità di farvi fronte, sotto l’egida di una qualche compassionevole giuda che si manifesta sotto forma di coincidenze significative.”

tratto da: ” Il potere delle coincidenze”Frank Joseph, ed. Punto d’Incontro. 2105

Spine d’Acacia-contatto. giugno 2006

Giuseppe Penone. MATRICE: DAL 27 GENNAIO AL 16 LUGLIO 2017

Ingresso gratuito Palazzo della Civiltà Italiana – Quadrato della Concordia, 3 – Roma Tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00 Per informazioni:exhibitions.palazzodellacivilta@it.fendi.com

Spine d’Acacia-contatto. giugno 2006

C’è un flusso naturale

“Ogni volta che forzate qualcosa in questa realtà tridimensionale c’è sempre -qui o da qualche altra parte -una forza opposta che entra in gioco. L’energia funziona così, tende sempre a bilanciarsi, sempre. L’energia cerca sempre la risoluzione, quindi se a un certo livello c’è una forza, a un altro livello ci sarà sempre una forza contraria. Questo non significa necessariamente che arriverà per ributtarvi indietro o per gettare una specie di karma su di voi, ma da qualche parte -in una qualche realtà o livello dimensionale- ci deve essere una forza contraria. Ci dev’essere, e prima o poi dovrete affrontarla e sperimentarla. Potrebbe avvenire dopo alcuni giorni o settimane. Potrebbe manifestarsi in episodi della vostra vita che pensereste del tutto privi di correlazione. Potrebbe accadere perfino tra una vita e l’altra, quando andate a esplorare le reazioni che avete utilizzato. … C’è un flusso naturale che si manifesta e questo flusso non deve per forza causare o una reazione: le cose accadono e basta. Si manifestano come coincidenze  perché in questo flusso si sincronizzano con tutti gli altri elementi. A volte gli umani tendono a pensare che forse non hanno fatto abbastanza perché la cosa accadesse, non hanno lottato abbastanza, non hanno sudato abbastanza. E’ arrivato il momento di superare tutto questo. Quando permettete  a questo flusso di entrare nelle vostre creazioni  e nella vostra vita, vi accorgerete che si libera moltissima della vostra energia e del vostro tempo, il che vi permette di fare le cose le cose che vi danno vera gioia, quelle per cui provate una vera passione.”

tratto da:”Maestri nella nuova energia.” Geoffrey Hoppe, Stazione Celeste

Michele Bravi – Il Diario Degli Errori

La Presenza

“La Presenza non dimora in un luogo in cui regna la tristezza, ma in un luogo in cui fluisce la Gioia! Se in un luogo non vi è Gioia, la presenza non può risiedervi. ”

tratto da: “Zohar I, 180b

CIO’ CHE E’ MIO A ME

tratto da vangelo di Tomaso

Gesù disse:

“L’uomo vecchio di giorni non esiti a interrogare il fanciullo di sette giorni sul luogo della Vita ed egli vivrà. Poiché molti che sono i primi saranno gli ultimi e diventeranno uno solo”

Tratto da: Vangelo di Tomaso, loghion n° 4.

“Havun Havun” – Mario Brunello

All’inizio dell’anno nuovo

“Tante volte all’inizio dell’anno nuovo diciamo: “Questo è un nuovo inizio, una nuova partenza”. C’è solo una risposta a questo: e così è. Adesso è il momento di avere il coraggio di cambiare. I vostri modi passati sono stati un facile sentiero per un  tempo abbastanza lungo. Vi hanno servito bene. Ringraziate il passato e andate oltre. Adesso è il momento. Celebrate il vostro nuovo voi. Inspirate profondamente la luce del Nuovo Anno. Espirate il blocco che vi ha trattenuti nella vostra zona di confort. Date il benvenuto a questo tempo di cambiamento. Abbracciate il cambiamento. Molte volte lungo il nostro sentiero cerchiamo aiuto attraverso l’astrologia, la numerologia, le sedute con persone che hanno il dono dello Spirito, o chiedendo semplicemente il parere degli amici. Tutto l’aiuto esterno è meraviglioso, ma si tratta solo di strumenti per aiutarvi a trovare la vostra direzione. Ascoltate il vostro cuore. Vedete le sincronicità nella vostra vita. E’ molto importante fidarsi . Fidatevi di voi stessi. Voi siete i maestri delle vostre creazioni.  Abbracciate questo eccitante periodo che si sta manifestando intorno a voi.”

tratto da:”Segnali di Luce”, Steve Rother, ed. Stazione Celeste, 2006 edizione originale, 2010 edizione italiana

Stabilità del contatto

” Ci sono molte entità che, nel loro sviluppo di coscienza, hanno raggiunto il punto in cui sono state in grado di stabilire un contatto stabile con l’UNO Creatore e canalizzare una qualche forma di energia intelligente, come risultato della stabilità del contatto. Questi sono coloro che avere chiamato Esseri Cristici. Hanno raggiunto un livello di sviluppo che permette loro di condividere, come il Creatore condivide, da Creatore a Creatore. Ci sono quelli che hanno scelto di essere più vivibili, potremmo dire, e di offrire sé stessi a una parte più ampia della popolazione del vostro pianeta. Ci sono quelli che hanno scelto di rimanere nascosti , e che cercano di lavorare sullo sviluppo del pianeta e sullo sviluppo della popolazione di questo pianeta, come un insieme, offrendo le vibrazioni d’amore e di guarigione con ciò che voi potreste chiamare lo strumento magico della visualizzazione e dell’invio dell’amore” .

Tratto da: “Il manuale dell’Errante”volume II, Carla L.Rueckert. Stazione Celeste, edizione originale 2001

Massive Attack – Unfinished Sympathy

Avere un pò di oro

” Desidero davvero tentare di tutto per suscitare chiarezza proprio su quel che ora intendo dire. Certo gli alchimisti medievali dicevano, e ora non posso spiegare che cosa in effetti intendessero, che si poteva trasformare in oro ogni metallo, e in grande quantità, come si voleva, occorreva però anzitutto avere senz’altro una piccolissima quantità di oro. Se non la si aveva, non si poteva creare l’oro. Avendone anche pochissimo , si poteva creare oro a volontà.”

tratto da: “Le basi occulte della Bhagavad-Gita”, Rudolf Steiner, ed. Antroposofica Milano