Feng Shui

nasce in Cina 4000 anni fa circa come arte geomantica taoista ausiliaria dell’architettura.

Il Feng Shui è un concetto che non può essere racchiuso in una definizione univoca. Si tratta infatti dell’opposizione di due elementi essenziali per la vita dell’uomo Feng (vento) e Shui (acqua).

Questi due elementi plasmano la terra e con il loro scorrere determinano le caratteristiche più o meno salubri di un particolare luogo. Il Feng Shui come medicina dell’habitat, permette di migliorare la qualità della vita mettendo in sincronia tutti gli elementi di un ambiente. Capita di entrare in una casa o in spazi di lavoro e sentirci confusi, distratti, stanchi o incapaci di concentrarci, mentre altri spazi abitativi invece hanno la capacità di indurre un piacevole stato emotivo che ci fa sentire a nostro agio. Ciò significa che in noi c’è quella capacità innata di “sentire” i luoghi e il Feng Shui è lo strumento che ci permette di armonizzarli. Il Feng Shui insegna a curare il nostro corpo e il nostro spirito tramite il dialogo positivo e armonico con l’ambiente in cui viviamo.

Come agisce

Nell’arredo della casa o dell’ambiente di lavoro usando particolari forme, materiali, colori, luci, immagini simboliche,

il Feng Shui aiuta a riequilibrare l’energia dell’ambiente correggendo i fattori negativi, riducendo le tensioni e aiutando a realizzare uno spazio piacevole in cui vivere e lavorare.

Per chi è utile

L’esperto Feng Shui può essere consultato quando:

– si avvertono stati di disagio nella propria casa

– non si riposa bene nella propria camera

– si avvertono problemi di scarsa attenzione dei bambini e ragazzi

– uno studio o un negozio non hanno un buon rendimento

– si sta per acquistare un nuovo appartamento

– si sta per progettare una casa

– si deve aprire uno studio o un negozio

Consulente:

Stefano Zanardi cell. 339 1646982