10.12.2013

“Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun’altro. …Siate affamati. Siate folli.” Steve Jobs

La sala cinematografica piena anche di lunedì sera per vedere il film “Jobs” negli ultimi giorni di programmazione. La vita, l’intento, il progetto di vita di questo uomo scomparso due anni fa, continuano a colpire positivamente le persone.

22.11.2013

JFK

17.09.2013

Frate Elia

Frate Elia fu compagno e testimone di San Francesco prima e di Santa Chiara in seguito e ministro generale dell’ordine dal 1232 al 1239, ricoprendo l’importante ruolo di promozione della realizzazione della basilica di San Francesco ad Assisi dopo la morte di Francesco. Frate laico e politico, si trovò a dover affrontare situazioni politiche di […]

17.09.2013

Stupor Mundi

Federico II Hohenstaufen (Jesi, 26 dicembre 1194 – Fiorentino di Puglia, 13 dicembre 1250). Conosciuto con gli appellativi stupor mundi (“meraviglia o stupore del mondo”)Federico II era dotato di una personalità poliedrica e affascinante che, fin dalla sua epoca, ha polarizzato l’attenzione degli storici e del popolo, producendo anche una lunga serie di miti e leggende popolari. Il suo regno fu principalmente caratterizzato da una […]

15.09.2013

Ezzelino da Romano

24.08.2013

Patrick Petitjean

19.08.2013

Circondati dalla divina presenza

“Scrive il maestro egizio Abammone in risposta alla lettera di Porfirio al giovane Anebo: «tu dici per prima cosa che ammetti l’esistenza degli dèi, ma questa affermazione non è giusta, perché la conoscenza innata degli dèi coesiste con la nostra essenza, è superiore a ogni giudizio e a ogni scelta, anteriore al ragionamento e alla […]

11.07.2013

Jacopo Ortis

“Le Ultime lettere di Jacopo Ortis“ è il grande romanzo del Foscolo, continuamente rimaneggiato e ritoccato (la prima idea del romanzo chiamato inizialmente “Laura, lettere” è stata radicalmente modificata) e per questo è stato nominato come un romanzo aperto. Il protagonista è una maschera dietro la quale si cela lo stesso autore, ma soprattutto le sue concezioni di bellezza e […]

08.07.2013

Spinoza

Baruch Spinoza nacque il 24 novembre 1632 da genitori di religione ebraica divenuti poi marrani, cioè ebrei forzati a convertirsi al Cristianesimo. Il padre, Michael, era un mercante che aveva sposato in seconde nozze Hanna Debora da cui aveva avuto Baruch, rimasto orfano di madre all’età di sei anni il 5 novembre 1638. La famiglia originaria del Portogallo nel secondo decennio del secolo XVII fu […]

23.06.2013

Gabriele D’Annunzio – Poeta, guerriero, amante 1

La “Pioggia nel pineto” è una lirica composta fra luglio e agosto 1902 dal poeta Gabriele D’Annunzio nella celebre Villa La Versiliana dove abitava immerso nel verde della pineta della Villa a Marina di Pietrasanta in Toscana. Quest’opera appartiene all’Alcyone, una raccolta di poesie del D’Annunzio scritte tra il 1902 e il 1912. La poesia […]

30.05.2013

TIZIANO e il VENETO

17.03.2013

Felix qui potuit rerum cognoscere causas.Virgilio, Georgiche, lI, 489

Georgiche Le Georgiche sono state composte nel 37/30 a.C. periodo delle lotte tra Ottaviano e Antonio (31 battaglia di Azio). Sono un’opera in quattro libri dedicata a Mecenate e composta sotto il suo invito. Mecenate ordina a Virgilio di scrivere l’opera perché quest’ultimo doveva appoggiare il programma augusteo di restaurazione agricola. L’opera rientra nel genere […]

06.01.2013

Invidio chi ha la fede

“Rita non è mai stata moglie e madre. Spiegava il perché cominciando da Dio. «Invidio chi ha la fede. Io non credo. Non posso credere in un dio che ci premia e ci punisce, in un dio che vuole tenere il nostro destino nelle sue mani. Ognuno di noi può diventare un santo o un […]

19.08.2012

Virginia Woolf

Nell’estate del 1940 pubblica l’ultima opera; Tra un atto e l’altro, mentre la Gran Bretagna è in guerra. Intanto le sue crisi depressive si fanno sempre più violente e incalzanti. Virginia ama circondarsi di persone ma quando è sola ricade nello stato d’ansia e di sbalzi d’umore tipico della malattia. A contribuire all’aumento delle sue fobie è il procedere della guerra. […]